Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Orbettino - Glass Lizard - Anguis Fragilis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: Orbettino - Glass Lizard - Anguis Fragilis   Mar 15 Feb 2011 - 12:58



http://farm4.static.flickr.com/3155/2858280042_53443d85e1.jpg

FONTE testo: http://it.wikipedia.org/wiki/Anguis_fragilis

L' orbettino (Anguis fragilis, Linnaeus 1758) è da molti erroneamente considerato un serpente per via del suo movimento simile a questi rettili, cosa dovuta alla mancanza di arti; in realtà si tratta di una lucertola
che nel corso della sua evoluzione ha perso le zampe, e come molte lucertole e sauri (non tutti) in caso di pericolo riesce a spezzare la sua coda, che rappresenta il 60% del suo corpo, lasciandola sul terreno
per distrarre l'aggressore e riuscire a fuggire (il suo nome latino sottolinea questa sua fragilità). Altro aspetto di differenza coi suoi cugini ofidi è la presenza di palpebre che si chiudono, un minor numero di vertebre ed una pelle più robusta.



http://4.bp.blogspot.com/_ERGrznxTIwo/RllC2FJoAYI/AAAAAAAADHs/pgtpd5BNhe8/s400/Chinese+Glass+Lizard.jpg

Aspetto

È un animale di forma cilindrica; possiede una pelle corazzata da squame molto dure che lo rendono molto rigido nei movimenti, anche se gli facilitano l'escavazione. La sua colorazione è molto varia: principalmente è grigio argenteo, ma può essere anche marrone o rossastro quasi come il rame, e talvolta le
femmine (in genere più scure dei maschi come i giovani) presentano una striscia più scura lungo le vertebre nella parte dorsale, cosa che si nota maggiormente nelle specie, di tutti i generi, di colore giallo-dorato, che posseggono questa marcata sottile riga scura sempre lungo le vertebre nella parte dorsale e sono totalmente neri sul ventre. Può raggiungere eccezionalmente una lunghezza di 50 cm, anche se in genere si ferma a 35-40 cm in quanto l'autotomia della coda non sempre gli permette di rigenerarla totalmente.
Il suo peso si aggira attorno ai 300 - 600 grammi.

Habitat


Pur essendo un rettile non ha molte esigenze di termoregolazione, cosa che gli permette di occupare diverse latitudini; infatti vive in tutta Italia e in buona parte dell'Europa, ad esclusione dell'Irlanda e dell'Islanda, occupando tutta l'area delle regioni mediterranee anche quelle africane. Popola ogni tipo di area: dal sottobosco a quella rocciosa od erbosa, prediligendo le zone umide. Arriva a vivere fino ad una altitudine di 2000 metri. Trascorre gli inverni in letargo in ambienti sotterranei assieme ad altri suoi esemplari, svernando da novembre fino ad inizio primavera.



http://www.oceanlight.com/stock-photo/pseudopus-apodus-european-glass-lizard-picture-12829-119739.jpg


Riproduzione


L'orbettino è un animale ovoviviparo, i piccoli vengono partoriti a tre mesi dall'accoppiamento, che avviene soprattutto nel mese di maggio;i giovani, in numero di 6-12, sono lunghi 7-8 centimetri e già perfettamente formati. Dopo tre anni diventano lunghi 25 cm e sono sessualmente maturi, ed è frequente che i maschi lottino per la conquista di una femmina.

Alimentazione

È un animale che non presenta denti veleniferi, e non avendo mascelle snodabili come i serpenti si nutre principalmente di piccoli insetti, lumache, vermi e lombrichi. In genere, durante le ore calde del giorno, proprio per la sua esigua necessità di calore, resta riparato in una buca, sotto un sasso o in un
tronco marcescente, ed esce solo nelle ore del crepuscolo o la mattina presto per andare a caccia.

Curiosità



È un animale eccezionalmente longevo. È stato osservato che può vivere anche oltre i 50 anni.




FONTE: http://image53.webshots.com/653/3/27/85/2054327850094997277wOWUbS_fs.jpg



FONTE: http://k43.pbase.com/o6/37/763237/1/78513955.4iS7Jg1R._MG_42771.jpg
Tornare in alto Andare in basso
Tila
Iniziato Sciamano
Iniziato Sciamano


Femminile Serpente
Numero di messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 39
Località : Prov. CN

MessaggioOggetto: Re: Orbettino - Glass Lizard - Anguis Fragilis   Mer 10 Ago 2011 - 13:31


FONTE: http://en.wikipedia.org/wiki/Anguis_fragilis

Anguis fragilis
From Wikipedia, the free encyclopedia

Anguis fragilis, or slow worm, slow-worm or slowworm, is a limbless reptile native to Eurasia. It is also sometimes referred to as the blindworm or blind worm, though the Royal Society for the Protection of Birds (RSPB) considers this to be incorrect.

Slow worms are semi-fossorial[1] (burrowing) lizards spending much of the time hiding underneath objects. The skin of the varieties of slow worm is smooth with scales that do not overlap one another. Like many other lizards, slow worms autotomize, meaning that they have the ability to shed their tails in order to escape predators. The tail regrows, but remains smaller.

These reptiles are mostly active during the twilight and occasionally bask in the sun, but are more often found hiding beneath rocks and logs. They are carnivorous and, because they feed on slugs and worms, they can often be found in long grass and other damp environments.

The females give birth to live young (ovoviviparous birth). In the days leading up to birth the female can often be seen basking in the sun on a warm road.

They are common in gardens and can be encouraged to enter and help remove pest insects by placing black plastic or a piece of tin on the ground. On warm days one or more slow worms will often be found underneath these collectors of heat. One of the biggest causes of mortality in slow worms in suburban areas is the domestic cat, against which it has no defence.

Although these lizards are often mistaken for snakes, there are a number of features that differentiate them from snakes. The most important is they have small eyes with eyelids that blink like lizards. This is a feature that is not found in snakes. They may also have visible ears like lizards do, which snakes do not have. They shed their skin in patches like other lizards, rather than the whole skin as most snakes do. Slow worms also shed tails (autotomy) by breaking one of their tail vertebrae in half, as a defence mechanism, as lizards do. Also, the pattern of their ventral scales is totally different from that of snakes.

Adult slow worms grow to be about 50 cm long and are known for their exceptionally long life; it has been said that a slow worm is the longest-living lizard, living about thirty years in the wild and up to fifty-four years in captivity (this record is held by a male slow worm that lived at the Copenhagen Zoo from 1962 to 2009).[2][3] The female often has a stripe along the spine and dark sides while the male may have blue spots dorsally. Juveniles of both sexes are gold with a dark brown belly and sides with a dark stripe along the spine.

Protected species in the UK

In the United Kingdom the slow worm has been granted protected status, alongside all other native British reptile species. The slow worm has been decreasing in numbers, and under the Wildlife and Countryside Act 1981 it is illegal to intentionally kill, injure, sell or advertise to sell them.[4][5] It is not native to Ireland but in recent years specimens have been seen especially in the Burren region of County Clare.

Taxonomy

Anguis fragilis Linnaeus, 1758
Anguis fragilis fragilis Linnaeus, 1758
Anguis fragilis colchicus (Nordmann, 1840)

The subspecies Anguis fragilis fragilis is found all over Europe, while Anguis fragilis colchicus is found in south-eastern Europe, the Caucasus and Iran.

References

^ "Feeding state and selected body temperatures in the slowworm" (pdf). Herpetological Journal 18: 59–62. 2008. Retrieved 2009-06-03.
^ "Slow Worm".
^ "Slow Worm".
^ "BBC - Science & Nature - Wildfacts - Slow worm". BBC. Retrieved 2007-05-16.
^ "Wildlife and Countryside Act 1981". Statute Law Database. Retrieved 2009-06-03.


FONTE IMMAGINE: http://en.wikipedia.org/wiki/File:Anguidae.jpg

Tornare in alto Andare in basso
 
Orbettino - Glass Lizard - Anguis Fragilis
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: SCIAMANESIMO :: I TEMI DELLO SCIAMANESIMO - THEMES OF SHAMANSIM :: Animali Totem e Spiriti Guida - Totem Animals and Allies Spirits :: Totem Animals M-Q-
Andare verso: