Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Lo smembramento - The dismemberment

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tila
Iniziato Sciamano
Iniziato Sciamano


Femminile Serpente
Numero di messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 39
Località : Prov. CN

MessaggioOggetto: Lo smembramento - The dismemberment   Sab 16 Lug 2011 - 7:42

Lo smembramento

Può essere interpretato come un rito di iniziazione, è una pratica eseguita nel mondo non ordinario naturalmente.

È una visione che l’aspirante sciamano potrà avere durante un viaggio sciamanico, in un sogno o durante la meditazione.

La dinamica, come sempre, può variare da persona a persona; l’iniziato può essere arso, dilaniato, possono estirpargli gli organi interni, le ossa, solamente la pelle oppure l‘intero corpo. In alcune culture vengono inseriti dei cristalli al posto degli organi interni.

Tutto ciò può sembrare un qualcosa di raccapricciante ma in realtà vi è celato un profondo simbolismo, se ci soffermiamo su questa pratica vedremo che all’uomo viene tolto tutto ciò che lo lega al materiale, al mondo ordinario, al tonal, rimane solamente la sua essenza, per molti viene chiamato il sé per altri l’anima.

A questo punto l’uomo può constatare ciò che realmente ha importanza o no, quali sono le priorità, può osservare e osservarsi con occhi diversi.

Alla fine rinasce con un corpo nuovo, una nuova energia e vitalità, una nuova prospettiva di percezione di questo mondo e del mondo sottile.

È una fase necessaria per affrontare il viaggio verso la conoscenza poiché rappresenta il primo passo verso il distacco dall’ego, dall’importanza personale.

Mircea Eliade, nel suo libro: Lo sciamanismo e le tecniche dell'estasi Ed. Mediterranee, descrive molto accuratamente questo rituale con riferimenti alle varie culture da lui studiate.

In altre credenze possiamo ipotizzare elementi in comune con il rituale dello smembramento sciamanico.

Prendiamo ad esempio la meditazione buddista dove tra i principali intenti c’è quello di dissolvere l’ego per ricongiungersi con il divino, nella cultura induista invece molti iniziati seguono un percorso di meditazione e di smembramento in cui si donano alla dea Kalì, nel mito di Osiride che viene fatto a pezzi per poi rinascere (anche se sembra che gli mancasse un pezzo).

Morte e rinascita, abbandonarsi agli spiriti eliminando ciò che ci tiene legati e rinnovarsi verso la conoscenza.

di Tila - Shamanism & Co. ©. 2009-2011 - All rights reserved – Tutti i diritti riservati - Tous droits reserves


Per approfondimenti:
http://en.wikipedia.org/wiki/Osiris
http://it.wikipedia.org/wiki/Osiride
http://it.wikipedia.org/wiki/Kali
http://en.wikipedia.org/wiki/Kali
Lo sciamanismo e le tecniche dell'estasi di Mircea Eliade Edizioni Mediterranee
Tornare in alto Andare in basso
Tila
Iniziato Sciamano
Iniziato Sciamano


Femminile Serpente
Numero di messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 39
Località : Prov. CN

MessaggioOggetto: Re: Lo smembramento - The dismemberment   Sab 16 Lug 2011 - 7:56

I used google translator for my English version, excuse me if it is not perfect.

Happy reading and thank you.


The dismemberment

Can be interpreted as an initiation rite, a practice carried out in the world is not ordinary course.

It is a vision that the aspirant shaman can have during a shamanic journey, in a dream or during meditation.

The dynamics, as always, may vary from person to person, the initiate can be burned, torn, can extirpate the internal organs, bones, only the skin or the entire body. In some cultures are always filled with crystals instead of the internal organs.

All this may seem something creepy, but in reality there is hidden a deep symbolism, if we dwell on this practice we will see that the man is taken away from all that binds him to the material, the ordinary world, the tonal, is only his essence, for many other self is called the soul.

At this point the man can see what really matter or not, what are the priorities, can observe and be observed with different eyes.

At the end reborn with a new body, new energy and vitality, a new perspective of perception of this world and the subtle world.

It is a necessary stage for the journey to knowledge because it represents the first step towards the separation of ego, personal importance.

Mircea Eliade, in his book Shamanism and techniques of ecstasy Ed Mediterranee, very accurately describes this ritual with references to the various cultures he studied.

In other beliefs we can assume in common with the ritual dismemberment of the shaman.

Take for example the Buddhist meditation, where one of the main intent is to dissolve the ego to be reunited with the divine in Hindu culture, however, many began following a path of meditation and dismemberment in which you give to the goddess Kali, in the myth of Osiris is cut into pieces and then reborn (although it seems that a piece was missing).

Death and rebirth, surrender to the spirits eliminating what binds us to the knowledge and innovate.


of Tila - Shamanism & Co. ©. 2009-2011 - All rights reserved – Tutti i diritti riservati - Tous droits reserves

For further information:
http://en.wikipedia.org/wiki/Osiris
http://it.wikipedia.org/wiki/Osiride
http://it.wikipedia.org/wiki/Kali
http://en.wikipedia.org/wiki/Kali
Lo sciamanismo e le tecniche dell'estasi di Mircea Eliade Edizioni Mediterranee
Tornare in alto Andare in basso
 
Lo smembramento - The dismemberment
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: SCIAMANESIMO :: I TEMI DELLO SCIAMANESIMO - THEMES OF SHAMANSIM :: Tecniche e rituali sciamanici - Shamanic methods and rituals-
Andare verso: