Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Curandero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tila
Iniziato Sciamano
Iniziato Sciamano


Femminile Serpente
Numero di messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 39
Località : Prov. CN

MessaggioOggetto: Curandero   Lun 7 Nov 2011 - 15:26

Il Curandero è un termine usato soprattutto nell'America Latina per indicare lo sciamano che cura, attraverso erbe e/o rituali, il fisico e lo spirito dell'uomo.

Si consiglia inoltre, per approfondimenti, la visione della seguente area dedicata allo sciamanesimo delle popolazioni americane:

http://sciamanesimo.forumattivo.com/f216-north-south-america


Buona lettura!


FONTE: http://it.wikipedia.org/wiki/Curandero

Curandero
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte alle verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.


Il curandero, termine molto utilizzato in America Latina, rappresenta la figura moderna dello sciamano. È una persona da cui la gente va per curarsi fisicamente o per scacciare il malocchio, in quanto si presuppone dotato di arti magiche.

Molto diverso dalla figura del medico, che si considera riferito solo alla guarigione del corpo fisico, generalmente il curandero utilizza erbe e rituali. Se si accusa un problema legato alla magia, si suole dunque ricorrere al curandero.


Altri casi

Famose in Sardegna le donne che praticano "is abrebusu", pratica in cui, con vari riti, vengono evocati santi cristiani, così da poter curare chi ha subito malocchio o ha piccoli malesseri fisici.


Bibliografia

Salvador Freixedo, Curanderismo e Guarigioni per Fede




FONTE: http://en.wikipedia.org/wiki/Curandero

Curandero
From Wikipedia, the free encyclopedia


Moche Ceramic Depicting Curandero. Larco Museum Collection Lima, Peru.
FONTE IMMAGINE: http://en.wikipedia.org/wiki/File:Curanderolarcomuseum.jpg

A curandero (Spanish: [kuɾanˈdeɾo], f. curandera) or curandeiro (Portuguese: [kuɾɐ̃ˈdejɾu], f. curandeira) is a traditional folk healer or shaman in Latin America, who is dedicated to curing physical or spiritual illnesses. The role of a curandero or curandera can also incorporate the roles of psychiatrist along with that of doctor and healer. Many curanderos use Catholic elements, such as holy water and saint pictures. The use of Roman Catholic prayers and other borrowings and lendings are often found alongside native religious elements.

Description

They are often respected members of the community. Literally translated as "healer" from Spanish. Their powers are considered supernatural, as it is commonly believed that many illnesses are caused by lost malevolent spirits, a lesson from God, or curse.

There are different types of curanderos. "Yerberos" are primarily herbalists. "Hueseros and Sobaderos" are bone/muscle therapists who emphasize physical ailments. "Parteras" are midwives.

The Moche people of ancient Peru often depicted curanderos in their art.[1]

In the Andes, one of the instruments of the curandero is the chonta, a lance carved from the chonta palm, Bactris gasipaes, thought to be imbued with magical powers. The palm grows only in the Amazon basin, and is the object of a brisk commerce. The Jivaro people of the Amazon Rainforest use the hardwood of the chonta to carve their spears.[2] The shaman is also known as chonteador, and his most important wand is the "chonta defensa"; if he dies without disciples, the chonta is thrown, wrapped in rubands and weighted with stones, to the bottom of an andine lake; its power will reemerge when a new shaman will take office. The shamans also use wands of huatulco wood., Loxopterygium huasango.[3]

Curanderos in fiction

Curanderos, probably because of the mystery and intrigue that surrounds them, are frequently included in fictional works:

Bless Me, Ultima, by the Chicano author Rudolfo Anaya.
The life and writing of Miguel Ruiz was also influenced by curanderismo, since his mother was a curandera.
The original screenplay for the film Viva Zapata! involved a curandera predicting the birth and death of Mexican revolutionary Emiliano Zapata. The original played much more heavily on the supernatural than the chosen script.
Eduardo The Healer, is a documentary that follows the life of a Peruvian curandero.
Forests of the Heart, by Charles de Lint features a curandera protagonist.
So Far From God, by Chicana author Ana Castillo, features the curandera character Doña Felicia.
E-Fed World, Handeler Jonathan, The team of Link and Marcus Moore create the Culture Curenderos
(Notes from the trial of) La Curandera, a song by the band Clutch (band) off their 2004 album, Blast Tyrant. It features a fictional trial of a curandera for curing a demon.
Hispanic Culture and Health Care, edited by Ricardo A. Martinez
The Healing Ritual by Ricardo A. Martinez
Nightmare by Joan Lowery Nixon
The Hummingbird's Daughter by Luis Alberto Urrea tells the story of Teresita Urrea, a curandera at the end of the 1800s.
The Codex by Douglas Preston, in which ethnopharmacologist Sally Colorado is referred to by a Honduran local elder as "Curandera"

Notes

^ Berrin, Katherine & Larco Museum. The Spirit of Ancient Peru: treasures from the Museo Arqueológico Rafael Larco Herrera. New York: Thames and Hudson, 1997.
^ Karsten 6
^ M. Polia, The priest of the nameless hill, Le Scienze, october 2002



References

Karsten, Rafael. Blood, Revenge, War and Victory Feasts Among the Jibara Indians of Eastern Ecuador. Kessinger Publishing, LLC, 2004. ISBN 978-1417931811.


Further reading

Riding, Alan. Distant Neighbors: A Portrait of the Mexicans. New York: Vintage, 2000.
Trotter II, Robert T. and Juan Antonio Chavira. Curanderismo: Mexican American Folk Healing. University of Georgia Press, Second Edition, October 1997.
Tornare in alto Andare in basso
 
Curandero
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: SCIAMANESIMO :: I TEMI DELLO SCIAMANESIMO - THEMES OF SHAMANSIM :: Sciamanesimo e medicina - Shamanism and Medicine-
Andare verso: