Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 ARTIC 30 => COLPEVOLI DI PACIFISMO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 

Ritieni che la detenzione degli artic 30 sia stata un atto ingiusto da parte delle autorità russe e che debbano essere rilasciati immediatamente?
Si
100%
 100% [ 1 ]
No
0%
 0% [ 0 ]
Totale dei voti : 1
 

AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: ARTIC 30 => COLPEVOLI DI PACIFISMO   Sab 9 Nov 2013 - 9:36

Trovo vergognoso che una protesta pacifica possa trasdformarsi in questo.

Trovo inammissibile che la comunità internazionale non stia facendo molto per liberare gli artic 30.

Da quando manifestare libertà di pensiero e protestare contro la distruzione del nostro pianeta è diventato un reato? SIAMO ARRIVATI A QUESTO? Quanti di noi in Italia sono a conoscenza di quanto sta accadendo? Quanti sanno quali mezzi hanno per far sentire la loro voce? Se viviamo separati l'uno dall'altro, se ci ostiniamo con la logica del "io mi faccio gli affari miei, non voglio guai, così vivrò più a lungo e meglio"...ognuno di noi pagherà. Pagheranno le nostre famiglie, pagherà la Terra che ci ospita è che tutto ci ha dato, senza chiedere nulla in cambio e senza poter protestare per le violenze e gli abusi che stiamo compiendo. Pagheranno i nostri figli, se mai potremo averne ancora senza che si ammalino precocemente per i veleni che ormai saturano il mondo.

NON COPRITEVI GLI OCCHI. GLI ULTIMI CHE LO HANNO FATTO, CIRCA 50 ANNI FA, HANNO PERMESSO ABOMINII SENZA FINE E HANNO SPERATO CHE NON SI RICORDASSE TROPPO QUELLO CHE E' ACCADUTO.

Ricordate: fino a quando i nostri diretti interessi e diritti non verranno toccati la maggioranza non muoverà un solo dito. Ma presto le risorse finiranno per tutti. 

CHIEDIAMO ALLA COMUNITA' INTERNAZIONALE DI LIBERARLI. CHIEDIAMO A NOI STESSI DI ESSERE CAPACI DI AGIRE COME UNA COMUNITA' INTERNAZIONALE RIUNITA SOTTO UNO STESSO INTENTO: SALVARE QUESTO PIANETA...E NOI STESSI...

--------------------------------------------------------------------------------------------------


http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/Salviamo-il-clima/Save-The-Arctic/Arctic30/


http://www.greenpeace.org/italy/Timeline-Colpevoli-di-pacifismo/




FONTE: http://www.greenpeace.org/italy/it/libera-i-nostri-attivisti/


Chi sono gli Arctic30 e perchè si trovavano nei mari dell'Artico?
18 settembre - 28 attivisti, un fotografo e un video operatore freelance stanno protestando pacificamente contro le trivellazioni della compagnia petrolifera Gazprom, la prima destinata ad estrarre petrolio dall'Artico. Due attivisti tentano di scalare la piattaforma per appendere uno striscione, ma vengono fermati dalla guardia costiera russa.
Il giorno successivo la guardia costiera russa abborda illegalmente la nave Arctic Sunrise di Greenpeace International, in acque internazionali, arrestando le altre 28 persone a bordo. Il 24 settembre, la nave arriva nel porto di Murmansk dove nei giorni seguenti iniziano i processi.
Gli Arctic30 erano lì per testimoniare la distruzione del delicato ecosistema artico: le compagnie petrolifere approfittano dello scioglimento dei ghiacci per perforare alla ricerca di petrolio, lo stesso petrolio che causa lo scioglimento. L'Artico è un posto meraviglioso, habitat di specie uniche come orsi polari, volpi artiche. L'estrazione del petrolio minaccia la loro casa e il clima dell'intero Pianeta.

Di cosa sono accusati gli Arctic30?
Le autorità russe hanno inizialmente contestato l'accusa di pirateria, aggiungendo poi quella di teppismo, reati per i quali in Russia si rischiano rispettivamente 15 e 7 anni di carcere. Sono accuse ingiuste e spropositate: gli Arctic30 hanno manifestato in modo pacifico nell'interesse di noi tutti.
«L'accusa di pirateria è rivolta a uomini e donne il cui unico crimine è quello di avere una coscienza. Questo è assolutamente scandaloso e mina alla base i principi della protesta pacifica» Kumi Naidoo, direttore di Greenpeace International.
In che modo la mia firma può aiutarli?
Le ambasciate russe riportano ogni giorno a Mosca quello che succede nei loro paesi: con il tuo aiuto riempiremo le loro caselle di posta di messaggi di sostegno per gli Arctic30.
Abbiamo inviato 2 milioni di lettere da tutto il mondo: più siamo, più possiamo fare pressione. Anche personaggi della politica, della cultura e dello spettacolo hanno preso posizione in solidarietà degli Arctic30.
Chiediamo che l'equipaggio dell'Arctic Sunrise venga immediatamente liberato e che vengano interrotte le trivellazioni petrolifere nell'Artico.



fonte immagine 1,2,3 http://static2.stuff.co.nz/1382152275/241/9304241.jpg
http://www.greenpeace.org/international/Global/international/photos/climate/2012/lucy.jpg
http://www.csmonitor.com/var/ezflow_site/storage/images/media/content/2013/2-7-13-lucy-lawless/14967079-1-eng-US/2-7-13-Lucy-Lawless_full_600.jpg








fonte immagine: http://www.giornalettismo.com/wp-content/uploads/2013/10/cristian-dalessandro-greenpeace-9.jpg



fonte immagine: https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/p480x480/521750_720953394601014_810481529_n.jpg



Fonte immagine: https://fbexternal-a.akamaihd.net/safe_image.php?d=AQD_6LfdgwKCjndR&w=377&h=197&url=fbstaging%3A%2F%2Fgraph.facebook.com%2Fstaging_resources%2FMDExMDE1MTY5ODU4NjQxNDQ5OToxODY0OTEyODAw&cfs=1&sx=1&sy=0&sw=559&sh=292



Fonte immagine: https://fbexternal-a.akamaihd.net/safe_image.php?d=AQCgqo7dV1tFY52X&url=https%3A%2F%2Ffbcdn-vthumb-a.akamaihd.net%2Fhvthumb-ak-prn2%2Fp280x280%2F1096489_10151810039698300_10151810038828300_24712_2807_b.jpg&jq=100



Fonte immagine: http://static4.demotix.com/sites/default/files/imagecache/a_scale_large/2800-2/photos/1380989192-global-day-of-solidarity-for-the-arctic-30-held-in-london_2872702.jpg



Fonte immagine: http://static2.demotix.com/sites/default/files/imagecache/a_scale_large/2800-9/photos/1381018755-greenpeace-arctic-30-protest_2877749.jpg



e l'ultima, per ora (che adoro :-)

Fonte immagine: http://static4.demotix.com/sites/default/files/imagecache/a_scale_large/3100-9/photos/1383310685-protesters-outside-russian-consulate-call-for-release-of-the-arctic-30_3106739.jpg

Tornare in alto Andare in basso
 
ARTIC 30 => COLPEVOLI DI PACIFISMO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: OFF TOPIC :: Difesa dell'ambiente e delle specie viventi-
Andare verso: