Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Carlo Tullio Altan

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: Carlo Tullio Altan   Lun 3 Gen 2011 - 16:39

Carlo Tullio Altan (San Vito al Tagliamento, 30 marzo 1916 – Palmanova, 15 febbraio 2005) è stato un antropologo, sociologo e filosofo italiano.

Biografia

Nato da una antica famiglia friulana di San Vito al Tagliamento, Carlo Tullio Altan è stato uno dei massimi esperti di antropologia culturale in Italia. Inviato in Albania durante la seconda guerra mondiale, partecipò successivamente alla Resistenza, militando nel Partito d'Azione. Conosciuto Benedetto Croce nel 1945, fece il suo ingresso nel panorama culturale italiano. Dal 1953 si è occupato di antropologia.

Ha insegnato Antropologia culturale alla Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Pavia, e successivamente alla Facoltà di Sociologia dell'Università di Trento. Poi, come ordinario della stessa materia, ha lavorato alla Facoltà di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" dell'Università di Firenze, e dal 1978 nella Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Trieste, della quale è stato professore emerito.

Negli ultimi anni ha vissuto tra Milano e una antica casa rurale tra Aquileia e Grado, la stessa dove lavora il figlio Francesco Tullio Altan.

Sollecitato dalla lettura de Il mondo magico di Ernesto De Martino, Altan ha cercato di far capire all'opinione pubblica e ai politici italiani l'importanza di dare al suo paese una religione civile. In questo progetto vanno inserite le sue opere più recenti come La coscienza civile degli italiani e il manuale di Educazione civica[1].

Opere

* Lo spirito religioso del mondo primitivo, Il Saggiatore, Milano, l960
* Antropologia funzionale, Bompiani, Milano, 1968
* (con Alberto Marradi) Valori, classi sociali e scelte politiche, Bompiani, Milano, l976
* Manuale di antropologia culturale: storia e metodo, Milano, Bompiani, 1979
* (con Roberto Cartocci), Modi di produzione e lotta di classe in Italia, Mondadori-Isedi, l979
* Antropologia, storia e problemi, Feltrinelli, Milano, l983
* La nostra Italia, Feltrinelli, Milano, l986
* Populismo e trasformismo, Feltrinelli, Milano, 1989
* Soggetto, simbolo e valore, Feltrinelli, Milano, 1992
* Ethnos e Civiltà, Feltrinelli, Milano, 1995
* La coscienza civile degli italiani. Valori e disvalori nella storia nazionale, Gaspari editore
* Le grandi religioni a confronto, Feltrinelli, 2002

Opere disponibili su internet

Articoli e interviste

* Identità etniche, http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=328
* Una religione civile per l'Italia d'oggi, http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=328
* Il crogiolo, http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=328
* L'esperienza dei valori, http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=328
* Identità etniche e valori universali, http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=328
* Carlo Tullio – Altan, Modelli concettuali antropologici per un discorso interdisciplinare tra psichiatria e scienze sociali, in Psicoterapia e scienze umane n. 1 1967 e n. 1 1975, http://polser.wordpress.com/2009/02/25/carlo-tullio-%e2%80%93-altan-modelli-concettuali-antropologici-per-un-discorso-interdisciplinare-tra-psichiatria-e-scienze-sociali-in-psicoterapia-e-scienze-umane-n-1-1967-e-n-1-1975/

Citazioni

* Per la destra l'antropologia è roba per selvaggi; la sinistra pensa solo all'economia; altri sono ancorati a schemi anglosassoni, che vedono le strutture politiche come realtà a sé (da un'intervista rilasciata a Paolo Rumiz e pubblicata in La secessione leggera, Roma: Editori Riuniti, 1997, p. 202

Bibliografia

* Biografia, http://www.feltrinellieditore.it/FattiLibriInterna?id_fatto=4490

Note

1. ^ Enciclopedia multimediale della scienza filosofiche http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=328
Tornare in alto Andare in basso
 
Carlo Tullio Altan
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: SCIAMANESIMO :: ANTROPOLOGI - ANTHROPOLOGISTS-
Andare verso: