Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Georges Lapassade

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: Georges Lapassade   Lun 3 Gen 2011 - 17:01

Georges Lapassade

FONTE: http://it.wikipedia.org/wiki/Georges_Lapassade

Georges Lapassade (Arbus, 10 maggio 1924 – Stains, 30 luglio 2008) è stato un filosofo e sociologo francese.

Professore e ricercatore emerito di Etnografia e Scienze dell'Educazione presso l'Università di Parigi VIII, dove ha lavorato e organizzato seminari fino agli ultimi anni della sua esistenza.

Se l'uomo vuole essere soggetto, attore cosciente della sua storia
deve analizzare le istituzioni dalle quali dipende,
per analizzare le istituzioni che lo attraversano e trovare nell'azione di gruppo una via d'uscita
all'atomizzazione burocratica della quale è vittima (G.Lapassade).

È una delle figure più importanti della psicosociologia, dell'etnologia e della pedagogia. Ha introdotto in Francia l'etnometodologia.

Fu il primo sociologo francese a studiare il rap.

Era considerato con René Lourau uno dei padri dell'analisi istituzionale.

Autore di numerose opere sugli stati modificati di coscienza, nella sua lunga carriera si è occupato delle culture nordafricane e afroamericane, con particolare interesse per i temi della trance.

Il suo primo libro L'entrée dans la vie, saggio sull’incompiutezza dell’uomo, fu pubblicato nel 1963, e venne tradotto in Italia nel 1971 da Sergio de La Pierre per Guaraldi con il titolo Il mito dell’adulto.

Le edizioni Urra-Apogeo hanno ripubblicato, nel 2008, Dallo sciamano al raver. Saggio sulla trance uscito in prima edizione presso Feltrinelli nel 1980.


Ricerche istituzionali

* Decostruire l’identità (in collaborazione con Vito D'Armento), 2007
* Baccano. Microsociologia della scuola, 1996
* L'autogestione pedagogica, ricerche istituzionali, 1980
* L’analisi istituzionale, 1974
* Il Mito dell’adulto, 1971 (L’Entré dans la vie, 1963)
* Processo all’universitàà, 1970

Saggi

* Dallo sciamano al raver. Saggio sulla transe, 2008
* L'Autobiografo, 2008
* Dal Candomblè al Tarantismo, 2001
* Derdeba. Musica, transe e possessione fra gli Gnawa del Maghreb, 2003
* La dissociazione estatica, 1997
* Stati modificati e transe, 1996
* Transe e dissociazione. 1996
* Saggio sulla trance. Il materialismo isterico (in collaborazione con Gianni De Martino), 1982
* Sabba negro, 1978
* Rap, il furor del dire, Bepress, Lecce, 2009.
Tornare in alto Andare in basso
 
Georges Lapassade
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: SCIAMANESIMO :: ANTROPOLOGI - ANTHROPOLOGISTS-
Andare verso: