Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico
Nei momenti più bui, ricorda sempre di fare un passo alla volta.
Voler ottenere tutto e subito è sciocco
Nei momenti più difficili, ricorda sempre che le abitudini stabiliscono un destino.
Stabilisci quelle che ti danno energia e crescita.
È solo nell’ora più profonda del Duat, nella Notte oscura dell’anima che possiamo vedere noi stessi.
E capire come superare la notte.
Non rifuggire l’oscurità, impara a vederci attraverso.
Tutto passa e scorre, il giorno diviene notte e la notte giorno.
Ciò che è bene per te ora domani diverrà un ostacolo e un impedimento, o un danno, e viceversa.
Tutto finisce e muta, come la pelle di un serpente.
Impara ad essere la volontà pura di vivere e non la pelle morta di un intento esaurito.
Tutto ciò che non supera l’alba del tuo nuovo giorno, non deve essere portato con te.
Il mondo è infinito, non giudicare perdite e guadagni come il piccolo pescatore che non ha mai visto l’Oceano.
Sconfinate sono le possibilità della Ruota.
Impara a fluire e solo allora senza occhi, senza orecchie né pensiero, vedrai, sentirai e capirai il Tao.
(Admin - Shamanism & Co. © 2011 - All rights reserved)


Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico

forum di sciamanesimo, antropologia, spirito critico, terapie alternative, esoterismo. Forum of shamanism, anthropology, criticism, alternative therapies and esoterism
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 nel cammino dello sciamano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
fireneo



Cavallo
Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 26

MessaggioOggetto: nel cammino dello sciamano   Gio 20 Gen 2011 - 20:36

avanti nel tempo uno sciamano può sviluppare dei poteri,tipo la telecinesi,pirocinesi ecc..? grz a tutti spero che rispondiate al piu presto
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Gio 20 Gen 2011 - 20:56

al piu presto??? E che ci devi fare con sti poteri? XD

spiegati meglio, piu che altro vorrei capire che cosa dirti.
Tornare in alto Andare in basso
fireneo



Cavallo
Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Gio 20 Gen 2011 - 21:00

ciao admin ,ho visto il un sito che gli sciamani sviluppano dei poteri,tipo di muovere gli oggetti col pensiero e altre cose del genere
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Gio 20 Gen 2011 - 21:10

anche gli X-men lo fanno se è per questo.

ma scusa non ho capito bene... tu vuoi diventare sciamano per fare il giocoliere?!?!? fa il giocoliere piuttosto :-)
Tornare in alto Andare in basso
fireneo



Cavallo
Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Gio 20 Gen 2011 - 21:13

mi hai frainteso,volevo solo sapere se queste vocerie erano vere,cmq grz lo stesso ciao
Tornare in alto Andare in basso
Admin
Admin
Admin


Maschile Capra
Numero di messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 04.02.09
Età : 37
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Gio 20 Gen 2011 - 21:22

come ti ho già detto noi non siamo sciamani non ho mai fatto volare il cane fuori dalla finestra con un colpo di tosse.

se invece mi chiedi di dirti se esistono tradizioni che trattano di poteri soprannaturali degli sciamani...si ce ne sono, ma non cosi tante come puoi immaginare e non legate alla forma umana.

Lo sciamano tradizionalmente muta forma (shapeshifting in inglese). Si trasforma in animale o lemento naturale ad esempio. Ma non sempre le tradizioni sotengono che cio avvenga su questo piano di percezione (come magari vuoi cercare di capire tu).

Oppure sa comunicare coi trapassati oppure viaggia tra i mondi.

Fa una cosa: se hai tempo prima leggiti bene un po di sezioni del forum e poi ci fai domande piu specifiche perché qui mi stai chiedendo di farti un riassunto di tutto cio che abbiamo piu o meno trattato fino ad oggi.
Tornare in alto Andare in basso
Tila
Iniziato Sciamano
Iniziato Sciamano


Femminile Serpente
Numero di messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 22.03.10
Età : 39
Località : Prov. CN

MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Ven 21 Gen 2011 - 9:01

Admin ha scritto:
come ti ho già detto noi non siamo sciamani non ho mai fatto volare il cane fuori dalla finestra con un colpo di tosse.
se invece mi chiedi di dirti se esistono tradizioni che trattano di poteri soprannaturali degli sciamani...si ce ne sono, ma non cosi tante come puoi immaginare e non legate alla forma umana.
Lo sciamano tradizionalmente muta forma (shapeshifting in inglese). Si trasforma in animale o lemento naturale ad esempio. Ma non sempre le tradizioni sotengono che cio avvenga su questo piano di percezione (come magari vuoi cercare di capire tu).
Oppure sa comunicare coi trapassati oppure viaggia tra i mondi.
Fa una cosa: se hai tempo prima leggiti bene un po di sezioni del forum e poi ci fai domande piu specifiche perché qui mi stai chiedendo di farti un riassunto di tutto cio che abbiamo piu o meno trattato fino ad oggi.

Buondì a tutti,

fireneo io ho poco da aggiungere a quello che ti ha detto Admin che quoto in pieno, però colgo l'occasione per dire cosa significa sciamanesimo per noi che lo studiamo con tanta passione.

Faccio una piccola premessa riportando all'attenzione un nostro articolo, che è la nostra presentazione e i nostri propositi, che ti invito a leggere: http://sciamanesimo.forumattivo.com/t744-shamanism-co-presentazione-e-propositi

Lo sciamano in antichità era una persona che copriva tantissimi ruoli che al giorno d'oggi invece trovi in diverse figure professionali, come il medico generico, lo psicologo, il fisioterapista e il comico...questi sono solo alcuni dei ruoli che potevi ritrovare nella figura dello sciamano...

Ho parlato di comico non a caso perchè ai tempi delle corti vi erano i famosi giullari dei re, secondo uno studio di Tom Cowan nel suo libro "Il fuoco nella testa" sia i cantastorie che i giullari erano proprio sciamani.

Questo accadeva un tempo, ora in questa epoca lo sciamano e lo sciamanesimo hanno un'altra collocazione nell'inventario dell'uomo occidentale.

Chiudo questa premessa ricordando che lo stesso Don Jaun Matus parlava di "nuovi veggenti" e più volte confrontava il passato con il presente.

Lo sciamanesimo è un viaggio interiore, individuale.

Essendo un viaggio evolutivo dell'individuo una delle prime cose che bisogna liberarsi è la sete del potere...l'ego che fa di noi uomini quello che siamo: animali affamati di potere, bramosi di attenzioni...

Anche in passato era così, lo sciamano intraprendeva i suoi viaggi per poter comunicare con gli spiriti per chiedere ad esempio aiuto per il suo popolo, per avere un buon raccolto, una proficua caccia, per accompagnare i morenti al loro ultimo viaggio... ma MAI MAI per il suo scopo personale, mai per diletto o per guadagnare, o per sentirsi importante agli occhi degli altri.

Lo sciamano umilmente prestava servizio alla comunita e nel mentre doveva occuparsi del suo sostentamento e in più doveva fare questo viaggio evolutivo che durava per tutta la sua vita.

Un impegno assai gravoso, che richiedeva impegno, costanza, pazienza, forza, umiltà, coraggio, bontà...

Questo viaggio evolutivo serve per aprire gli occhi, per uscire dalla nebbia che ci circonda, per eliminare gli accordi, per eliminare l'ego, per risvegliarci e scoprirci... ed è un viaggio lunghissimo. Un viaggio che sicuramente non si risolve con un corsetto da weekend, oppure leggendo un solo libro... bisogna leggere di tutto, saper ascoltare, saper ascoltarsi, sperimentare e continuare a fare questo viaggio...

Per chi ha come unico interesse il voler far volare gli oggetti e di teletrasportarsi non ha alcun senso intraprendere la via della conoscenza e quindi dello sciamanesimo, non sto parlando di te sto parlando in generale per farti capire come la penso io e credo anche Admin.

Capirai che se si è interessati a quello si parte con il piede sbagliato nel mondo dello sciamanesimo, forse quelle persone dovrebbero considerare eventualmente di frequentare siti e forum che parlano di magia, il web ne è pieno.

Ora ribadisco il concetto che ciò che ho scritto non era riferito personalmente a te e ti ringrazio per avermi dato modo di spiegare meglio il mio modo di vedere lo sciamanesimo, il che vuol dire anche che posso sbagliarmi.

Ci sarebbe veramente tanto ancora da dire...perchè lo sciamanesimo è un argomento che amiamo e che non consideriamo come un semplice hobby, è un qualcosa che sentiamo dentro di noi un qualcosa di infinito....

Un saluto

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: nel cammino dello sciamano   Oggi a 16:15

Tornare in alto Andare in basso
 
nel cammino dello sciamano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di sciamanesimo, antropologia e spirito critico :: SCIAMANESIMO :: I TEMI DELLO SCIAMANESIMO - THEMES OF SHAMANSIM :: PachaMama voglio diventare sciamano: da dove inizio?-
Andare verso: